IVA: ac­qui­sto e ven­di­ta di vei­co­li si­ni­stra­ti

Procedura di consultazione26 Febbraio 2018

Bozza Info IVA 16 concernente il settore Assicurazioni

Le vendite di rottami presso gli assicuratori rappresentano un’attività di massa, dove viene utilizzata la deduzione precedente fittizia dell’imposta. Il conteggio e la preparazione dei giustificativi sono completamente automatizzati.

La bozza citata prevede che, se il veicolo da rottamare è un pezzo da collezione, deve essere applicata l’imposizione dei margini; la deduzione precedente fittizia non è ammessa. Sono considerati pezzi da collezione veicoli a motore la cui prima immatricolazione all’atto dell’acquisto risale a oltre 30 anni.

L’ASA fa notare che un veicolo inizialmente qualificato come pezzo da collezione viene rottamato in qualità di rottame e che deve essere possibile la deduzione precedente fittizia dell’imposta. Chiarimenti relativi ai rottami volti a differenziare la deduzione precedente fittizia dell’imposta dall’imposizione dei margini senza deduzione precedente fittizia dell’imposta non sarebbero praticabili e richiederebbero un grande onere supplementare.