Mo­del­li di con­di­zio­ni di re­spon­sa­bi­li­tà ci­vi­le

Contesto06 Novembre 2017

Di principio tutti hanno bisogno di un'assicurazione di responsabilità civile anche se non è obbligatoria. Ognuno può, senza volerlo, causare un danno e assumersi poi eventualmente grandi rischi finanziari. Chi non ha un'assicurazione che copre eventuali danni deve assumersi i relativi costi.

L'assicurazione di responsabilità civile risponde ad esempio per danni che un assicurato, in qualità di persona privata, arreca a terzi (danni a cose e/o a persone). Non sono coperti danni arrecati a terzi nell'ambito di un'attività professionale. Non sono nemmeno coperti danni arrecati a terzi intenzionalmente.

Può inoltre essere assicurata la guida occasionale (quindi né frequente, né regolare) di un veicolo di terzi (vale a dire la conseguente perdita di bonus per i detentori del veicolo) oppure la responsabilità civile derivante da un'attività accessoria.

In linea di massima, la somma di garanzia può essere scelta liberamente. Di regola, vengono offerte somme di garanzia da uno fino a cinque milioni di franchi.

Responsabilità civile per aziende e professionisti

Anche aziende e professionisti hanno bisogno di un'ampia copertura assicurativa contro le pretese di responsabilità civile. Alcune professioni come avvocati e notai hanno obbligatoriamente bisogno di un'assicurazione di responsabilità civile.

L'Associazione Svizzera d'Assicurazioni ASA ha creato modelli di condizioni per i principali settori. Essi servono a scopi formativi o semplificano l'accesso al mercato ad assicuratori non affiliati all'ASA.

Condizioni generali d'assicurazione

Condizioni generali d'assicurazione in inglese

Singoli articoli